Ebike vs mountain bike muscolare: eterna querelle

Ognuna delle due ha punti a favore ma anche svantaggi, vediamoli in dettaglio.

Ebike vs mountain bike muscolare

Ebike vs mountain bike muscolare: una diatriba che tiene banco fra i sostenitori delle due tipologie sin da quando sono arrivate sul mercato le prime mtb a pedalata assistita.

Io ad esempio anticipo subito che le ho entrambe, una Stuntjumper Specialized e una Focus Sam 9.2: sono oggetti diversi per percorsi diversi, non è corretto pensare che la ebike sia meno faticosa… alla fine con la emtb si alza l’asticella e si possono percorrere più chilometri in salita, mentre in discesa devo dire che oramai con le emtb light non si nota davvero una grossa differenza a meno di essere puristi del downhill ed atleti.

Il vero vantaggio della ebike è  che nelle condizioni più difficili avendo l’assistenza del motore potrete dedicarvi maggiormente alla tecnica, ma andiamo per ordine.

Mountain Bike Muscolare: per i puristi dell’off-road

Le mountain bike muscolari sono tendenzialmente più adatte per chi cerca una connessione più diretta con il trail e un allenamento più intenso.

Vediamone pro e contro rapidamente.

Vantaggi

  • Controllo e agilità: senza il peso aggiuntivo della batteria e del motore, queste mtb sono generalmente più leggere e maneggevoli.
  • Costo iniziale inferiore: il prezzo d’acquisto è solitamente più basso se paragonato a quello delle ebike.
  • Esercizio fisico: pedalare su una mountain bike muscolare fornisce un allenamento completo, migliorando la resistenza e la forza muscolare.
  • Semplicità e affidabilità: meno componenti elettroniche significano meno potenziali guasti e una manutenzione più semplice.

Svantaggi

  • Sforzo Fisico: Richiedono più sforzo fisico, soprattutto in salita, il che potrebbe non essere ideale per tutti gli utenti.
  • Limitazioni: Le distanze lunghe e le salite ripide potrebbero essere scoraggianti per i ciclisti meno esperti o meno in forma.

 

Ebike: tecnologia e comfort per ogni livello di fitness

Le ebike o emtb stanno guadagnando quote di mercato a un ritmo molto forte anche se nel corso del 2023 si è vista una prima flessione, i prezzi non aiutano va detto. Non sono solo una scelta per  i trail ma si stanno dsiffondendo sempre di più anche in pianura o città ad esempio per il bike to work o anche come egravel.

Anche in questo caso passiamo ai pro e ai contro.

Vantaggi delle emtb

  • Assistenza alla pedalata: le ebike sono dotate di motori elettrici che forniscono assistenza quando si pedala, permettendo agli utenti di affrontare salite ripide e lunghe distanze senza eccessivo sforzo fisico.
  • Accessibilità: rendono il ciclismo accessibile a persone di ogni età e livello di fitness, inclusi coloro che potrebbero avere limitazioni fisiche.
  • Risparmio energetico: per le lunghe escursioni, le ebike permettono di risparmiare energia, arrivando a destinazione meno affaticati.
  • Versatilità: molte sono progettate per adattarsi a vari terreni, rendendole versatili per uso urbano e fuoristrada.

Svantaggi delle emtb

  • Costo: generalmente, le ebike sono più costose rispetto alle mountain bike muscolari.
  • Peso: il motore e la batteria aggiungono peso significativo, il che può essere uno svantaggio in percorsi tecnici dove la maneggevolezza è fondamentale.
  • Manutenzione: richiedono una manutenzione più specifica, soprattutto per la parte elettrica.

Confronto tra Ebike e Mountain Bike Muscolare

Ecco una tabella che riassume le caratteristiche e le peculiarità di emtb e mtb muscolare.

Caratteristica Ebike Mountain Bike Muscolare
Assistenza alla pedalata Motori elettrici che aiutano in salita e su lunghe distanze Nessuna assistenza, sforzo fisico completamente naturale
Costo Più costose a causa della tecnologia integrata, oltre 5000 euro Generalmente meno costose, sui 2000 euro.
Peso Più pesanti per via del motore e della batteria Più leggere e quindi più maneggevoli
Manutenzione Richiede manutenzione specifica per componenti elettriche Manutenzione più semplice e meno frequente
Esercizio Fisico Meno sforzo richiesto, ideale per chi cerca una pedalata meno impegnativa Ottimo allenamento fisico, richiede e migliora la resistenza e la forza muscolare
Accessibilità Accessibili a un pubblico più ampio, inclusi i meno allenati Richiede buona condizione fisica, soprattutto per percorsi difficili
Agilità Meno agile rispetto alla mountain bike muscolare a causa del peso Più agile e reattiva
Versatilità Molto versatili, adatte sia per città che per escursioni Ideali per chi cerca performance elevate su terreni off-road

La vostra opinione sul tema Ebike vs mountain bike muscolare

Vediamo altri commenti che ci sono arrivati e che ho sintetizzato qui di seguito.

Ho fatto 6 anni di Cross Country poi mi sono preso un e- bike full enduro e poi mi sono comprato una mtb da enduro. E-bike e MTB sono complementari soprattutto per le discipline gravity, ora uso entrambe e mi soddisfano. l’E-bike è più adatta a certi tipi di percorsi con sessioni di salita tecnica in sentiero (dove puoi osare cose che con una MTB nn faresti per limiti fisici), con la MTB grandi pedalate su asfalto o lieve sterrato, per poi cercare divertimento in discesa.

Farai gli stessi Km. La differenza è che nelle salite tecniche con gradoni, pietre e molta pendenze scenderai dalla bici come tutti i filosofi della muscolare.

Sicuramente, chi non ha e-bike o non l’hai mai usata, non può dare un parere, io le ho tutte e due  e usate molto , il motorino o moto non c’entra niente, la e-bike se non pedali non va ….non ha la manopola del gas.

Anche io ero scettico, ma con la emtb, faccio cose che con muscolare erano impensabili per me. Ma non disdegno alcune volte soprattutto quando e freddissimo e c’è troppo fango di fare sentieri su sterrato e strada e ritornare alla muscolare le due cose possono convivere.

Divertitevi  come volete, non esiste un meglio o peggio assoluto,perché ognuno la vede dal proprio  punto di vista.
Buone pedalate a tutti.

Altri consigli utili per le vostre uscite in mtb

Informazioni su Francesco Grea 66 Articoli
Ciao a tutti, sono Francesco Grea, un giovane appassionato di mountain bike e collaboratore di Mtb-mania.it. Insieme a mio fratello Alessandro, ho ereditato la passione per la MTB da nostro padre. Fin da piccolo, ho sempre amato esplorare i sentieri in sella alla mia mountain bike. Oggi, continuo a dedicare gran parte del mio tempo libero a questo sport, affrontando con entusiasmo sia i bike park che i percorsi enduro. La Valtellina è il mio territorio preferito, ma non rinuncio mai all'occasione di scoprire nuovi trail in altre regioni italiane e all'estero. Mi piace sperimentare diverse tipologie di mountain bike, dalle classiche "muscolari" alle innovative eMTB a pedalata assistita. Ogni bici offre un'esperienza unica e mi permette di affrontare i sentieri da prospettive sempre nuove. Oltre a pedalare, mi dedico con passione alla scrittura di articoli per Mtb-mania.it. Attraverso i miei pezzi, cerco di condividere con i lettori le mie conoscenze tecniche, le recensioni di attrezzature e percorsi, e i consigli su come vivere al meglio la propria avventura in MTB. Nonostante la mia giovane età, ho maturato una buona esperienza nel mondo della mountain bike. Il mio obiettivo è portare sul sito una ventata di freschezza, rappresentando il punto di vista e le esigenze dei giovani appassionati come me. Sono molto interessato al mercato, ai nuovi modelli di mtb in uscita. Spero che i miei articoli possano trasmettere il mio entusiasmo per la MTB e ispirare sempre più persone a scoprire questo meraviglioso sport. Non vedo l'ora di condividere con voi le mie prossime avventure sui sentieri!s