Tutto sulle forcelle a doppia piastra per mountain bike: vantaggi, caratteristiche e manutenzione

Di che manutenzione extra hanno bisogno le forcelle a doppia piastra?^ Immagine del bot per Claude-3-Opus Claude-3-Opus Poe Le forcelle a doppia piastra richiedono una manutenzione extra rispetto alle forcelle single crown a causa della loro struttura più complessa. Ecco alcuni aspetti chiave della manutenzione delle forcelle a doppia piastra: Pulizia frequente: A causa della loro esposizione al fango, alla polvere e ai detriti, è importante pulire regolarmente le forcelle a doppia piastra, prestando particolare attenzione alle zone tra le piastre e intorno alle guarnizioni dei foderi. Lubrificazione delle boccole: Le boccole che permettono il movimento dei foderi attraverso le piastre devono essere lubrificate regolarmente per garantire un movimento fluido e ridurre l'attrito. Controllo delle viti e dei bulloni: Le forcelle a doppia piastra hanno più viti e bulloni rispetto alle forcelle single crown. È importante controllare periodicamente che tutti i fissaggi siano correttamente serrati per evitare giochi o malfunzionamenti. Manutenzione delle molle e dello smorzamento: Come per tutte le forcelle, è necessario effettuare una manutenzione regolare delle molle e del sistema di smorzamento, seguendo le indicazioni del produttore. Questo può includere la sostituzione dell'olio, la pulizia o la sostituzione delle parti interne. Ispezione dei foderi e delle piastre: Controlla regolarmente i foderi e le piastre per individuare eventuali segni di usura, crepe o danni. In caso di problemi, rivolgiti a un meccanico qualificato o al servizio di assistenza del produttore. forcelle a doppia piastra
Screenshot

Tutto sulle forcelle a doppia piastra: le mountain bike sono progettate per affrontare terreni accidentati e discese impegnative. Per ottenere il massimo delle prestazioni in queste condizioni, molti rider optano per una forcella a doppia piastra. In questo articolo, esploreremo cos’è una forcella a doppia piastra, i suoi benefici, i modelli di mountain bike che la utilizzano, i prezzi e i pro e contro di questa scelta.

Cos’è una forcella a doppia piastra?

Una forcella a doppia piastra, anche nota come “forcella triple clamp”, è un tipo di forcella per mountain bike che utilizza due piastre per collegare gli steli della forcella alla testa del tubo sterzo.

Questa configurazione offre una maggiore rigidità e stabilità rispetto alle forcelle tradizionali a piastra singola.

Quali sono i Pro e Contro delle forcelle a doppia piastra

Cominciamo con la maggiore rigidità: le due piastre distribuiscono meglio le forze, riducendo la flessione della forcella durante la guida aggressiva.

La rifigità porta anche una stabilità migliorata: la doppia piastra limita la torsione della forcella, offrendo una guida più precisa e controllata.

Ed infine la resistenza agli urti: la struttura più robusta assorbe meglio gli impatti, rendendo la guida più fluida su terreni accidentati.

In sintesi

  • Migliori prestazioni su terreni estremi
  • Maggiore stabilità e controllo ad alte velocità
  • Resistenza superiore agli urti

Ma passiamo ora ai contro:

  • Peso maggiore rispetto alle forcelle tradizionali
  • Meno adatte per l’uso general-purpose e le salite ma anche sui tornanti stretti, farle girare richiede tecnica a meno di essere maghi del nose press 😉
  • Costo più elevato, che vedremo subito di seguito.

Quanto pesano in più rispetto a quelle a piastra singola

Ecco una tabella che confronta i pesi di alcune popolari forcelle a doppia piastra e a piastra singola per mountain bike.

Marca Modello Tipo Peso
Fox 40 Float Factory Doppia piastra 2.816 g
RockShox BoXXer Ultimate Doppia piastra 2.690 g
Marzocchi Bomber 58 Doppia piastra 2.830 g
Fox 36 Float Factory Piastra singola 1.923 g
RockShox Lyrik Ultimate Piastra singola 2.000 g
Öhlins RXF 36 m.2 Piastra singola 2.076 g

Come si può notare dalla tabella, tendono ad essere significativamente più pesanti delle loro controparti.

Questo peso aggiuntivo è dovuto alla struttura più robusta necessaria per offrire maggiore rigidità e stabilità.

Quelle doppia piastra pesano in media 700-900 grammi in più rispetto alle forcelle a piastra singola.

Il peso più elevato può influire sulla maneggevolezza complessiva della mtb, specialmente in accelerazione e nei cambi di direzione.
Per i rider che cercano le massime prestazioni in discesa e la massima stabilità, il peso aggiuntivo delle forcelle a doppia piastra può essere un compromesso accettabile.

I prezzi

Ed ora ecco una tabella che vi riassume il costo di listino delle forcelle a doppia piastra di alcuni produttori:

Produttore Modello Prezzo (EUR)
RockShox Boxxer Ultimate 1.899,00
Fox Racing Shox 40 Factory 1.999,00
Öhlins DH38 m.1 2.290,00
Manitou Dorado Pro 1.699,00
SR Suntour Rux R2C2 1.299,00
DVO Suspension Onyx DC D1 1.799,00
Marzocchi 58 1.699,00
Cane Creek Double Barrel Coil 1.699,00

Come sempre, i prezzi riportati sono indicativi e possono variare in base al rivenditore, alla disponibilità e alle promozioni in corso

Quali sono le alternative alle Forcelle a Doppia Piastra

Se una forcella a doppia piastra non fosse la scelta giusta per te, esistono alternative di alta qualità

  1. Le classiche forcelle a piastra singola, diffusissime nella maggior parte delle mtb: più leggere e versatili, adatte a un’ampia gamma di discipline di mountain bike.
  2. Forcelle a steli rovesciati: offrono maggiore rigidità rispetto alle forcelle tradizionali, ma sono più leggere delle doppie piastre.

Che Mountain Bike montano forcelle a doppia piastra

Le forcelle a doppia piastra sono comunemente utilizzate su mountain bike da downhill e freeride ma anche su alcune emtb spinte alla performance.

Sono mtb progettate per affrontare terreni estremi a velocità elevate.

Ecco alcuni modelli:

  1. Trek Session 9.9: questa bike da downhill di fascia alta monta una forcella Fox 40 Float Factory a doppia piastra.
  2. Specialized Demo Race: dotata di una forcella RockShox BoXXer Ultimate a doppia piastra, questa bike è progettata per le competizioni di downhill.
  3. Santa Cruz V10: una scelta molto  popolare tra i rider di downhill, la V10 utilizza una forcella Fox 40 Performance Elite a doppia piastra.
  4. Fra le emtb vi segnalo ad esempio la Specialized Kenevo Expert
Forcelle a doppia piastra
Eccola montata sulla Specialized Kenevo Expert

Attenzione alla compatibilità con i telai

Prima di acquistarne una, è importante verificare la compatibilità con il telaio della vostra mountain bike. Alcuni telai potrebbero non avere abbastanza spazio per accogliere una forcella a doppia piastra o potrebbero richiedere modifiche per il montaggio.

Di che manutenzione extra hanno bisogno?

Per chiudere richiedono una manutenzione extra rispetto alle forcelle standard a causa della loro struttura più complessa.

Ecco alcuni aspetti da seguire con cura:

  1. Pulizia frequente: a causa della loro esposizione al fango, alla polvere e ai detriti, è importante pulire regolarmente le forcelle a doppia piastra, prestando particolare attenzione alle zone tra le piastre e intorno alle guarnizioni dei foderi.
  2. Lubrificazione delle boccole: le boccole che permettono il movimento dei foderi attraverso le piastre devono essere lubrificate regolarmente per garantire un movimento fluido e ridurre l’attrito.
  3. Controllo delle viti e dei bulloni: hanno più viti e bulloni rispetto alle forcelle single crown. È importante controllare periodicamente che tutti i fissaggi siano correttamente serrati per evitare giochi o malfunzionamenti.

Ed ora i punti classici da monitorare  per tutte le forcelle, come la manutenzione delle molle e dello smorzamento: è necessario effettuarne una manutenzione regolare seguendo le indicazioni del produttore con sostituzione dell’olio, pulizia o la sostituzione delle parti interne.

Vanno anche controllati regolarmente i foderi e le piastre per individuare eventuali segni di usura, crepe o danni.

Conclusioni sulle forcelle a doppia piastra

Attenzione agli urti: le forcelle a doppia piastra sono progettate per un uso gravoso, ma è comunque importante evitare urti violenti o cadute che potrebbero danneggiare la struttura delle piastre o dei foderi.

Offrono benefici significativi per i rider che affrontano terreni impegnativi e cercano prestazioni elevate in discesa. Tuttavia, il loro peso e il costo più elevato le rendono meno adatte per un uso polivalente.

Tutto sulle forcelle

Tanti altri consigli utili da leggere:

Informazioni su mtb-mania 234 Articoli
Dopo la grande passione per lo sci che mi ha portato alla creazione di Skimania.it non poteva mancare la Mountain Bike seconda mia passione totale che ho trasmetto ai miei figli Alessandro e Francesco Grea. Mi chiamo Fabrizio Grea e pratico da oltre 10 anni MTB sia a livello di bike park che di tour enduro prevalentemente in Valtellina ma amo anche spaziare nei trail di altre regioni in Italia e all'estero. Amo sia la "muscolare" che l'emtb, molto diverse e che danno entrambe soddifazione se usate correttamente con il gruppo di amici Paolo, CLaudio Massimo, Benny e Roberto, veri boomer. Pratico anche ciclismo su strada ed amo andare in ufficio con la mia Brompton, un vero maniaco delle due ruote. Contenuto sponsorizzato: Mtb-mania,it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Mtb-mania,it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.