Come alimentarsi al meglio per andare in Mountain Bike quando fa freddo

Alimentarsi correttamente in. montagna è fondamentale, il freddo può arrivare anche in estate

Cosa mangiare in Mountain Bike quando fa freddo: ci ha scritto Mario sul nostro profilo Instagram:

Quanto mangiare in un giro quando fa freddo, oggi sono andato in crisi di fame e non è statto divertente, cosa mi potete consigliare?

Caro Mario, come hai capito direttamente con la tua esperienza, fare mountain biking in montagna è una disciplina che richiede molto dal nostro corpo umano. Quando affrontate un tour in mountain bike in condizioni di freddo (e non necessariamente in inverno, il freddo in quota può arrivare anche in estate ndr), la nutrizione diventa ancora più cruciale per mantenere prestazioni ottimali e garantire il comfort e la  vostra sicurezza

Il freddo aumenta il dispendio energetico del corpo e può alterare la percezione della fame, quindi è essenziale prestare attenzione a cosa si mangia prima, durante e dopo la pedalata.

Cosa mangiare in Mountain Bike quando fa freddo: prima di partire

Ecco i nostri consigli su come alimentarsi al meglio alla partenza, a colazione ma non solo.

Carboidrati Complessi

Prima di iniziare il tour in mountain bike, è importante fare una colazione ricca di carboidrati complessi, che forniranno un rilascio graduale di energia. Alimenti come avena, pane integrale, riso integrale e pasta di grano saraceno sono ottimi esempi.

Proteine di Qualità

Le proteine sono essenziali per sostenere i muscoli durante l’attività fisica. Uova, yogurt greco, frutta secca e semi sono fonti di proteine di alta qualità che possono essere facilmente incorporate nella colazione o negli snack pre-tour.

Grassi Buoni

Un adeguato apporto di grassi è importante per mantenere il calore corporeo e fornire una fonte di energia a lungo termine. Aggiungere frutta secca, avocado o burro di noci al pasto pre-tour può aiutare a raggiungere questo obiettivo.

Cosa mangiare in Mountain Bike quando fa freddo: durante l’uscita

Ed ora ecco come rifocillarsi mentre siete in giro

Snack Energetici

Durante il tour in mountain bike, è importante consumare snack energetici ogni 30-45 minuti per mantenere i livelli di glicemia ottimali. Barrette energetiche, frutta secca, banane e panini con burro di arachidi sono facili da trasportare e forniscono una rapida fonte di energia.

Idratazione

Nonostante il freddo, l’idratazione rimane fondamentale. L’acqua è la migliore opzione, ma se fa freddo, le bevande calde come tè o anche in casi veramente estremi brodo caldo possono fornire sia idratazione che un senso di calore. È importante  comunque bere regolarmente, anche se non si avverte la sete. Vi servirà anche una borraccia termica per mantenere calde le bevande.

Cosa mangiare in Mountain Bike quando fa freddo
Esempio di borraccia termica

Ecco il nostro speciale dedicato proprio all’idratazione in mountain bike

Alimenti calorici

In condizioni di freddo, il corpo brucia più calorie per mantenere la temperatura corporea. Alimenti calorici come frutta secca, cioccolato o barrette energetiche ad alto contenuto calorico possono aiutare a soddisfare questo aumentato fabbisogno energetico.

Cosa mangiare in Mountain Bike quando fa freddo: a fine uscita

Ed infine ecco come ricuperare una volta arrivati a casa.

Ricarica dei carboidrati

Dopo una lunga pedalata al freddo, è essenziale reintegrare le scorte di glicogeno. Alimenti ricchi di carboidrati come pasta, riso o patate sono ideali per una rapida ricarica energetica.

Proteine per la rigenerazione dei muscoli

È anche il momento di consumare proteine per aiutare la riparazione dei tessuti muscolari danneggiati. Pollo, pesce, legumi e frutta secca sono tutti ottimi post-tour.

Reidratazione

Infine, assicuratevi di reidratare adeguatamente il corpo bevendo acqua o bevande sportive per rimpiazzare i liquidi persi durante l’esercizio.

Considerazioni finali e tabella riassuntiva

Qualche considerazione finale per  poi chiudere in bellezza con la tabella riassuntiva dei consigli con anche i tempi da rispettare per una corretta alimentazione.

  • Monitorare le porzioni: Mangiare troppo prima di un’attività fisica può portare a disagio, mentre mangiare troppo poco può causare mancanza di energia. È importante trovare il giusto equilibrio.
  • Rispettare i tempi dei pasti: Assicuratevi di mangiare almeno 1-2 ore prima dell’attività fisica per permettere una buona digestione, e non dimenticare di fare piccoli snack durante il tour.
  • Modulare il fabbisogno di calorie assunte: in base alla durata e all’intensità del tour, è fondamentale adattare l’apporto calorico alle proprie necessità energetiche.
 
Fase Cibo Benefici Quantità/Tempistica
Prima del Tour Carboidrati complessi, proteine di qualità, grassi buoni Energia a lungo termine, sostegno muscolare, mantenimento del calore Mangia una colazione equilibrata 1-2 ore prima
Durante il Tour Snack energetici, idratazione, alimenti calorici Mantenimento livelli energetici, idratazione, calore Snack ogni 30-45 minuti, bevande calde o acqua regolarmente
Dopo il Tour Carboidrati, proteine, reidratazione Ricarica del glicogeno, riparazione muscolare, reintegrazione liquidi Pasto ricco entro 30 minuti, idratazione continua

Altri consigli utili per le vostre uscite in mtb

Informazioni su Alessandro Grea 40 Articoli
Ciao a tutti, sono Alessandro Grea, un giovane appassionato di mountain bike e collaboratore di Mtb-mania.it. La passione per la MTB scorre nelle mie vene fin da quando ero piccolo, grazie a mio padre Fabrizio, fondatore di questo sito web. Trascorro il mio tempo libero esplorando i sentieri più emozionanti, sia nei bike park che nei percorsi enduro, con una particolare predilezione per i paesaggi mozzafiato della Valtellina. Mi piace sperimentare diversi tipi di mountain bike, dalle classiche "muscolari" alle moderne eMTB a pedalata assistita, per vivere al massimo ogni esperienza. Oltre a pedalare, mi dedico con entusiasmo alla scrittura di articoli per Mtb-mania.it, condividendo le mie conoscenze e il mio amore per la MTB con i lettori. Mi impegno a fornire consigli tecnici utili, recensioni dettagliate di attrezzature e percorsi, e suggerimenti sui luoghi più incredibili dove praticare questo sport. Nonostante la mia giovane età, ho sviluppato una grande competenza e una profonda comprensione del mondo della mountain bike. Attraverso i miei contributi al sito, desidero portare una prospettiva fresca e rappresentare gli interessi e le esigenze dei giovani appassionati come me. Il mio obiettivo è ispirare i lettori di Mtb-mania.it a vivere pienamente la loro passione per la MTB, condividendo il mio entusiasmo contagioso e le mie esperienze. Spero che i miei articoli possano essere di aiuto e stimolo per tutti coloro che amano questo fantastico sport. Ci vediamo sui sentieri!