Tutto per scegliere la migliore pompa per la vostra Mountain Bike

Ecco il nostro speciale per aiutarvi a scegliere le migliori pompe per Mountain Bike e biciclette in generale: cosa sono, come funzionano, quali tipi esistono?

La pompa per bicicletta è un accessorio essenziale per gonfiare i pneumatici della vostra bici, sia da Mountain bike che da corsa.

Una pompetta più grande, chiamata anche pompa da pavimento con manometro , in genere svolge il suo lavoro più velocemente e con maggiore precisione, mentre una mini-pompa portatile può aiutarvi nelle condizioni più scomode in caso di foratura anche con i tubeless e farvi tornare rapidamente in azione.

Ne avrete bisogno di entrambe le versioni, una da casa più facile da usare e più rapida, una portatile per togliersi d’impaccio in caso di forature, pinzature, etc. Vi serviranno comunue entrambe anche in caso di pneumatici tubeless per la mountain bike

Scopriamo ora cosa sono, come funzionano, quali modelli esistono (da pavimento, mini, con compressore…) e quanto costano grazie a questa semplice guida.

Da pavimento vs Mini: quali sono le differenze?

Come anticipato, esistono 2 tipi di pompe, le pompe da pavimento e le mini-pompe.

Pompe da pavimento

Le pompe da pavimento gonfiano più velocemente e con meno sforzo rispetto alle mini-pompe.

Hanno base ampia e robusta con una piattaforma su cui è possibile fissare i piedi e tenere ferma la pompa, mentre l’ampia impugnatura consente di azionare lo stantuffo con entrambe le mani.

Sebbene i manometri possano variare in termini di psi massimi, di posizionamento e di dimensioni ogni pompa da pavimento seria ne deve avere uno.

Migliori pompe per Mountain Bike
Migliori pompe per Mountain Bike: con manometro, da pavimento

Inoltre, ogni pompa a pavimento è dotata di un tubo lungo e flessibile con un mandrino all’estremità che consente di raggiungere i punti più difficili.

Mini pompe

Le mini-pompe invece sono compatte e progettate per essere portate in giro. La maggior parte delle mini-pompe vengono collegate direttamente alla valvola, mentre altre sono dotate di un tubo flessibile e corto che aiuta a trovare una posizione di pompaggio più comoda. In genere non hanno manometri, se invece ne sono dotati, sono spesso piccoli e difficili da leggere e diventano solo un peso inutile.

Una mini-pompa a doppia azione gonfia molto più rapidamente perché sposta l’aria sia quando si spinge lo stantuffo che quando lo si estrae.

Sul mercato esistono anche compressori portatili ricaricabili che hanno il vantaggio di poter selezionare esattamente la pressione e di gonfiare in automatico ma sono più pesanti da portarsi dietro rispetto a una mini.

Il supporto per le differenti valvole

Esistono diversi tipi di valvola: Schrader, Presta e Dunlop. Non c’è una vera e propria valvola “corretta” da utilizzare: tutte hanno utilizzi diversi per biciclette diverse.

Bisogna dunque scoprire, prima di acquistare la pompetta, qual’è il tipo di valvola adatta ai vostri pneumatici.

Schrader

Pensate ai pneumatici delle auto e moto, di alcune mountain bike, delle moto da spiaggia e della maggior parte delle biciclette per bambini. La valvola Schrader è più larga della Presta e ha la stessa circonferenza dalla punta al cerchio.

È avvolta in gomma, filettata all’estremità e ha un perno al centro che può essere premuto per aggiungere o rilasciare aria con una molla che la mantiene sigillata.

Questo tipo di valvola può anche essere gonfiata con una pompa d’aria presso una stazione di servizio.

Presta

È una valvola lunga e sottile che si assottiglia nella parte superiore ed è interamente in metallo. Di solito è filettata dalla punta al cerchio e ha un dado zigrinato all’estremità che deve essere svitato (aperto) per aggiungere o rilasciare aria. Le valvole Presta si trovano tipicamente sulle biciclette da strada poiché è in grado di mantenere pressioni d’aria più elevate ma anche in moltissime Mountain Bike.

Il diametro di questa valvola è più piccolo rispetto alla Schrader: riduce le dimensioni dell’apertura nel cerchio, rendendo dunque la ruota più resistente.

Dunlop
La valvola Dunlop, meno utilizzata rispetto alle altre, assomiglia ad una valvola Presta più larga. Di solito si trova sulle biciclette da città.

Teste di pompe versatili

Twin
Questo tipo di testa ha due porte individuali: una per le valvole Presta e una per le valvole Schrader.

Sostituibile
Questa testa ha tutte le parti necessarie per gonfiare una valvola Presta o Schrader. Tuttavia, per passare da uno stile all’altro è necessario invertire i componenti interni della testa, il che richiede pochi secondi e nessun attrezzo.

Regolabile
Questo stile si regola automaticamente per adattarsi alle valvole Presta e Schrader senza ulteriori passaggi. È sufficiente premere la testa sulla valvola, bloccarla e iniziare a pompare.

Pompe ad alta pressione o alto volume?

Le pompe ad alta pressione muovono un volume d’aria minore ad ogni colpo e sono più adatte a riempire pneumatici da strada sottili. Se la pressione dei pneumatici è superiore a 60 psi, è necessaria una pompa ad alta pressione. Queste raggiungono una pressione massima compresa tra 160 e 220 psi.

Le pompe ad alto volume, invece, muovono una grande quantità d’aria ad ogni colpo e sono fatte per riempire molto velocemente pneumatici più larghi come quelli delle Mountain Bike.

Tuttavia, la maggior parte di esse fatica a gonfiare gli pneumatici a più di 60 psi. I manometri di queste pompe sono in genere dotati di marcature grandi e facili da leggere, con incrementi di 1 psi, che consentono di impostare con precisione la pressione dei pneumatici.

Tutto sulla Mountain bike

Non perdetevi i nostri consigli: