Speciale casco per Mountain Bike

Speciale casco per Mountain Bike, da enduro, Freeriding o downhill, ecco tante proposte scelte per voi per quest’accessorio che è fra le cose da portarsi dietro assolutamente in mtb.

Dopo lo speciale sui caschi da sci sul nostro sito gemello dedicato agli sport invernali, ecco ora tutti i consigli per aiutarvi a scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze anche in estate quando la bici inevitabilmente prende il sopravvento in montagna.

I caschi per mountain bike sono cresciuti moltissimo come qualità e sicurezza rispetto ai primi modelli in polistirolo con cui molti di noi sono cresciuti.

Sono diventati così specializzati che se amate la MTB e la bici da corsa ed usate anche una normale city bike troverete un modello per ciascun utilizzo.

Personalmente dato che pratico MTB, bici da corsa e urban cycling ormai ne possiedo 3 o 4 modelli differenti.

I caschi da Mountain bike possono essere aerodinamici, leggeri, ad alta visibilità e super protettivi in base all’utilizzo che ne farete, sono una protezione necessaria come le gomitiere e le ginocchiere

Se amate downhill servirà un integrale a protezione totale,  diverso da quello che uso se decido ad esempio di pedalare in salita per trail in montagna.

Sicurezza e normative per caschi da mountain bike

Come anticipavo i caschi da Mountain Bike sono progettati per prevenire una lesione cerebrale traumatica in caso di impatto.

Qualsiasi modello che sia sul mercato in Europa deve soddisfare la normativa Europea UNI EN 1078:2006 “Caschi per ciclisti e per utilizzatori di tavole a rotelle (skateboards) e pattini a rotelle”, la cosidetta omologazione EN 1078.

Negli Stati uniti ci sono normative ancora  più severe che prevedono che ciascun casco superi  un test della Consumer Product Safety Commission (CPSC), per ridurre il rischio di lesioni cerebrali.

Negli ultimi anni tecnologie come MIPS (Multi-Directional Impact Protection System) e SPIN (Shearing Pads Inside) sono stati inclusi nei caschi per prevenire lesioni cerebrali in caso di impatti multipli o collisioni laterali ed oblique.

Queste tecnologie hanno requisiti più estesi della normativa Europea ed Americana e sono estremamente utili se si verifica un tipo specifico di urto.

La caratteristica più importante di un casco riguarda ovviamente la protezione contro le lesioni cerebrali: è chiaro a tutti che non è qualcosa che si possa testare, occorre quindi verificare quali siano gli standard internazionali si sicurezza e verificare che il casco che state acquistando li ottemperi.

Modelli da All Mountain- Enduro

Abbiamo selezionato per voi una serie di modelli da Mountain Bike (enduro e downhill e single trail) apprezzati per vestibilità, ventilazione, peso e praticità per aiutarvi a scegliere quali sono i migliori da comprare.

Uvex finale 2.0

Cominciamo da questo modello molto leggero adatto per all mountain.

casco per Mountain Bike Uvex

Lo trovate qui in offerta su Amazon: https://amzn.to/3bwRAyV

uvex finale 2.0, casco MTB sicuro unisex, regolazione individuale delle dimensioni, ampliabile con luce a LED, grey matt, 52-57 cm
  • Protezione aggiuntiva della zona inferiore del casco grazie a una seconda calotta in PC
  • Adattamento ottimale alla circonferenza della testa mediante il sistema di regolazione ias uvex e perfetta aderenza grazie all'uvex wing anatomica
  • La fettuccia fas assicura una regolazione semplice e progressiva del casco in base alla forma della testa
  • Imbottiture del casco di alta qualità in materiale tecnico - rimovibili, lavabili e ad asciugatura rapida
  • Attrezzabile con un LED plug-in (opzionale)

POC Tectal Race

Ed ora un casco della casa svedese POC che puà essere usato anche per enduro

caschi POC
casco per Mountain Bike Poc

Lo trovate qui in offerta: https://amzn.to/3vGmhss

Offerta
POC Tectal, Casco da Bici, XS-S (51-54 cm), Rosa (Actinium Pink Matt)
  • PER MOUNTAIN BIKE- Questo casco per mountain bike POC con clip per occhiali, visiera e copertura su tempie e retro della testa può essere usato anche come casco mtb per enduro.
  • LEGGERO E VENTILATO- Un casco mtb leggero, regolabile a 360° e ventilato, adatto come casco mtb per l’estate, grazie ai canali per il flusso d’aria, che ti tengono sempre al fresco.
  • STRUTTURA UNIBODY- Una struttura unibody shell, a gusci sovrapposti autoreggente, conferisce alla calotta maggiore stabilità e migliora l'integrità dell'intero casco, che nonostante ciò conserva una grande. leggerezza.
  • STRUTTURA AVVOLGENTE- Questo casco mtb leggero presenta una struttura avvolgente ed un rivestimento in EPS (polistirene espanso) che conferisce ulteriore protezione e leggerezza.
  • GRANDE DURATA- Questo casco mtb professionale, con struttura in policarbonato, rivestimento in EPS (polistirene espanso) e ponti in aramide offre grande stabilità strutturale e protezione.

Caschi full face a protezione integrale

Che li si voglia utilizzare in bike park o per gli eventi di enduro o semplicemente per avere una maggiore protezione della testa e del viso, i caschi integrali sono un’ottima opzione per molti biker. Vediamo alcuni fra i migliori modelli.

Smith Mainline MIPS

Il Mainline MIPS è il modello più recente della Smith ed è stato progettato con il contributo dei corridori professionisti di enduro di Smith. È abbastanza leggero, anche se un paio di grammi più pesante di altri modelli da enduro ma ha una sensazione più sostanziale, che ispira fiducia.

Casco per mountain bike Smith Mainline MIPS
Casco per mountain bike Smith Mainline MIPS

L’uso della tecnologia Koroyd da parte di Smith aiuta a mantenere un alto livello di copertura e protezione dagli impatti, garantendo al contempo un’eccellente ventilazione. Il flusso d’aria è fondamentale quando si scende in estate al caldo o si affronta quella fastidiosa salita. Il Mainline rappresenta un mix ideale di peso, ventilazione, comfort e protezione.

Eccolo in offerta: https://amzn.to/3zwwSal

SMITH MIPS Mainline, Casco da Ciclismo Unisex, Bianco e Nero, M
  • PROTEZIONE: costruzione Aerocore con copertura completa Koroyd per una protezione leggera, assorbente e ventilata dagli impatti, sistema MIPS disponibile in tutti i colori, MIPS Brain Protection System riduce le forze di rotazione causate da impatti angolati sulla testa, certificato ASTM F1952 in discesa
  • Vestibilità: tre kit guanciali lavabili, due fodere per la corona e due rotoli per il collo consentono di regolare la vestibilità, chiusura a cinghia sottogola con anello a D per una vestibilità aderente, visiera regolabile, peso (taglia M, MIPS): 77 g, fodera ibrida X-STATIC/XT2 antibatterica per resistenza agli odori
  • INTEGRAZIONE: Progettato per la massima integrazione con occhiali e occhiali Smith Performance per il massimo comfort, ventilazione e convenienza di stoccaggio, il sistema di ventilazione AirEvac si integra con gli occhiali Smith per lenti anti-appannamento
  • Koroyd offre un assorbimento degli urti superiore, flessibilità di progettazione e ventilazione rispetto ai materiali utilizzati nella costruzione tradizionale del casco come l'EPS. Utilizzando cilindri a zona accartocciata che si schiacciano uniformemente all'impatto. Koroyd gestisce l'energia in modo più efficiente con meno volume rispetto a qualsiasi altro materiale protettivo sul mercato. A differenza dei materiali di protezione tradizionali, i cilindri Koroyd assorbono e convertono più energia cinetica, aumentando il flusso d'aria e riducendo il peso complessivo. Non tutti i caschi sono uguali,

Fox Rampage Pro Carbon MIPS

Questo casco di alta gamma ha una calotta in fibra di carbonio abbinata a schiuma EPS a doppia densità e a un sistema di protezione dagli impatti rotazionali MIPS. Ha una buona copertura, una vestibilità aderente e una sensazione di elevata protezione e robustezza.

 

Inoltre, questo casco è dotato di un’intelligente visiera a strappo con viti progettate per staccarsi e rilasciare la visiera in caso di impatto. Nonostante il peso maggiore e la sensazione di pesante imbottitura, i livelli di ventilazione di questo casco rimangono discreti.

Eccolo in offerta: https://amzn.to/3BJIWIe

Fox Rampage Helmet, Ce Atomic Punch
  • Stile aggressivo nel nostro casco certificato DH più conveniente
  • Leggero guscio in ABS stampato a iniezione, ispirato al nostro podio dimostrato Rampage Pro Carbon
  • Gli schermi di ventilazione a rete iniettata mantengono una ventilazione e un flusso d'aria superiori, fornendo protezione da sporco e detriti, chiusura a doppio anello a D, visiera regolabile
  • Prodotto ottimo

Ecco ulteriori chiarimenti se non aveste ancora le idee chiarissime su quale sia il casco più adatto per le vostre esigenze.

Cosa valutare quando si acquista un casco da Mountain Bike

Come abbiamo visto i parametri sono molti, vediamo di capire insieme su cosa concentrarsi.

Sistemi di fissaggio e di regolazione

In primo luogo, in caso di incidente, il casco deve rimanere sulla testa per essere efficace.

Icaschi di marche diverse sono tutti realizzati per adattarsi a forme leggermente diverse del cranio, quindi è importante provarli prima di acquistare.

La maggior parte dei caschi utilizza un sistema di regolazione basato su un quadrante per regolare la calzata.

E’ importante anche la regolazione verticale (ad esempio, quanto in alto o in basso i supporti di regolazione posteriori si trovano sulla testa) che varia da un casco all’altro.

Anche le cinghie regolabili in lunghezza sono molto importanti – è necessario essere in grado di indossarle con una vestibilità abbastanza aderente al mento per la massima efficacia.

Quali sono i migliori materiali per caschi da mountain bike

La maggior parte dei caschi sono costituiti principalmente da schiuma di polistirolo espanso (EPS). Questo scheletro viene poi ricoperto, in varia misura, in un guscio di policarbonato duro (e a volte con anche della fibra di carbonio) per aggiungere resistenza e proteggere la schiuma EPS da urti e graffi accidentali.

Questa struttura di base è in auge ormai da decenni, ma altre tecniche di produzione e materiali stanno iniziando ad emergere, come il poliammide 11 stampato in 3D o altri “materiali polimerici proprietari”.

Caratteristiche di sicurezza

Pur non commentando l’efficacia complessiva dei caschi in generale, vale la pena di notare che tutti i caschi venduti nell’UE devono essere conformi alla norma europea EN 1078 (e quindi avere il marchio CE), o essere certificati CPSC negli Stati Uniti.

Tutti i caschi che sono conformi a queste normative offrono alla testa una protezione contro urti e graffi se si cade dalla bicicletta durante la guida.

Recentemente come vi anticipavo abbiamo assistito ad un sostanziale incremento delle tecnologie di sicurezza aggiuntive come i rivestimenti rotazionali (ad esempio MIPS) e il materiale WaveCel. Queste innovazioni offrono una maggiore protezione dalle lesioni alla testa e al cervello, riducendo le forze di rotazione o semplicemente utilizzando materiali che sono in grado di assorbire meglio alcuni shock.

Ci sono alcune test di sicurezza indipendenti sui caschi da bicicletta, ma questi aspetti sono ovviamente più difficili da testare al di fuori del laboratorio, dove ci sono così tante variabili in gioco. Nel complesso, queste caratteristiche di sicurezza extra valgono quasi certamente la pena ma ovviamente tendono ad essere installate su caschi con un prezzo più alto.

Ventilazione di un casco da mountain bike

Anche per la mountain bike specialmente in climi caldi, la ventilazione è fondamentale.

Prese d’aria e canali nella struttura interna di un casco aiutano a far defluire l’aria sopra la testa e a dissipare il calore.

L’inserimento di fori in un casco per aumentare la ventilazione può portare ad una riduzione del peso e, potenzialmente, ad una minore robustezza.  I caschi da mountain bike quindi hanno bisogno di un rinforzo esterno maggiore, o sono costruiti con materiali più costosi.

Altre caratteristiche

Solo poche case citano nelle descrizioni dei loro modelli la capacità di sorreggere bene maschera od occhiali da sole, ma è davvero importante.

Ovviamente come accade nello sci le marche di caschi che producono anche maschere ed occhiali da sole tendono ad integrare al meglio i loro modelli.

Non perdetevi lo speciale sulle migliori luci da casco per la mountain bike

Altre domande e risposte per la vostra mountain bike

Continuiamo a fornire risposte alle domande più comuni per ch esce spesso in Mountain Bike.

Mtb-mania,it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Mtb-mania,it  potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Informazioni su mtb-mania 227 Articoli
Dopo la grande passione per lo sci che mi ha portato alla creazione di Skimania.it non poteva mancare la Mountain Bike seconda mia passione totale che ho trasmetto ai miei figli Alessandro e Francesco Grea. Mi chiamo Fabrizio Grea e pratico da oltre 10 anni MTB sia a livello di bike park che di tour enduro prevalentemente in Valtellina ma amo anche spaziare nei trail di altre regioni in Italia e all'estero. Amo sia la "muscolare" che l'emtb, molto diverse e che danno entrambe soddifazione se usate correttamente con il gruppo di amici Paolo, CLaudio Massimo, Benny e Roberto, veri boomer. Pratico anche ciclismo su strada ed amo andare in ufficio con la mia Brompton, un vero maniaco delle due ruote. Contenuto sponsorizzato: Mtb-mania,it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Mtb-mania,it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.