Meglio monocorona o doppia o tripla corona per la mountain bike?

monocorona mtb

Ecco una domanda interessante a cui cercheremo di rispondere: meglio monocorona o doppia o tripla corona per la mountain bike?

Una prima risposta la potrebbe dare il mercato stesso, sono più di 10 anni che è stato introdotto il monocorona sulle mountain Bike, a cominciare da quelle da Downhill ed ormai la tripla corona è praticamente scomparsa mentre la doppia corona viene usata solo su certi modelli di alcune marche. Tutte le emtb montano ovviamente un monocorona.

Andiamo però a rispondere anche da un punto di vista più tecnico.

Quali sono i vantaggi del monocorona

Il vantaggio del monocorona è quello di avere un meccanismo in meno da gestire, pulire e “rompere” mentre il peso che è leggermente minore è invece un vantaggio trascurabile.

Da aggiungere anche questi due punti a favore del monocorona

  • Sicuramente, come ingombro distanza dal terreno/corona è superiore più agilità su zone sassose
  • Sicuramente, come ingombro distanza dal terreno/corona è superiore più agilità su zone sassose

Quindi meno manutenzione, più maneggevolezza sui trail ed anche leggermente meno peso ma ora cerchiamo di capire quali potrebbero essere anche gli svantaggi.

monocorona mtb
Monocorona montato su Ebike Focus Sam 9.2

Svantaggi del monocorona

Lo svantaggio principale è quello di avere minor range di rapporti. Ma anche su questo punto possiamo discutere

  • Le bici con il mono corona a confronto della tripla è della doppia ha molti più raporti uno diverso dall’altro, mentre nelle altre ci sono molti rapporti uguali
  • Con almeno un pacco pignoni posteriore a 12 rapporti è sicuramente conveniente, mentre diventa pesante con un 10v mentre con un 11 potrebbe dipendere dal vostro stato di allenamento ma….

Se però tenete conto che circa il 40% dei rapporti è duplicato sui doppia e tripla corona assolutamente si, è superiore  il monocorona visto il vantaggio dell’assenza del deragliatore anteriore

Ed ora un calcolo semplice: numero dei denti della corona più piccola diviso il numero dei denti del pignone più grande. Minore sarà il risultato, più agile sarà la pedalata in salita. Ovviamente a discapito della velocità in pianura. Tutto dipende dalla strada che percorrete maggiormente.

Dunque con la giusta cassetta di rapporti pedalano meglio anche i neofiti.

Monorocorona vs doppia corona
Classica doppia corona montata su bici da corsa

Possiamo aggiungere che è sicuramente adatto per mtb, meno per gravel o bici da corsa, anche se le doppie le stanno togliendo anche su alcuni modelli di bici da corsa  più recenti proprio per recupeare peso che su quel tipo di bici è fondamentale.

Sintesi finale

La tecnologia va avanti e non indietro, oggi il miglior compromesso per un neofita è un monocorona con un 32 frontale accoppiato ad una cassetta 10/52, per chi è più avanzato come allenamento e gamba un 34 anteriore.

Altri consigli la vostra Mountain Bike

Tanti approfondimenti da leggere per voi:

Informazioni su mtb-mania 227 Articoli
Dopo la grande passione per lo sci che mi ha portato alla creazione di Skimania.it non poteva mancare la Mountain Bike seconda mia passione totale che ho trasmetto ai miei figli Alessandro e Francesco Grea. Mi chiamo Fabrizio Grea e pratico da oltre 10 anni MTB sia a livello di bike park che di tour enduro prevalentemente in Valtellina ma amo anche spaziare nei trail di altre regioni in Italia e all'estero. Amo sia la "muscolare" che l'emtb, molto diverse e che danno entrambe soddifazione se usate correttamente con il gruppo di amici Paolo, CLaudio Massimo, Benny e Roberto, veri boomer. Pratico anche ciclismo su strada ed amo andare in ufficio con la mia Brompton, un vero maniaco delle due ruote. Contenuto sponsorizzato: Mtb-mania,it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Mtb-mania,it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.