Tutto sulle Fat Bike, le bici con le ruote grasse: una panoramica completa

Una mtb di nicchia per un utilizzo molto specifico

Fat bike

Le fat bike o ruote grasse sono Mountain Bike progettate per affrontare terreni difficili grazie alle loro caratteristiche uniche. In questo articolo, esploreremo a fondo le fat bike, cosa le rende speciali e le differenze rispetto alle mountain bike tradizionali.

Dove si usano le Fat Bike

Sono MTB ideali per terreni sabbiosi, innevati o fangosi, grazie alle loro ruote larghe che offrono una trazione e stabilità superiore rispetto alle normali mountain bike.

Questo le rende perfette per escursioni in spiaggia, percorsi innevati o sentieri fangosi. Tuttavia possono essere utilizzate anche su terreni più regolari, pur mantenendo un certo livello di comfort e stabilità.

Sempre più spesso vengono anche usate in città per il bike to work in versione a pedalata assistita, come la ENGWE E26 che vi abbiamo recensito.

Che telaio hanno

I telai delle ruote grasse sono generalmente realizzati in alluminio, acciaio o fibra di carbonio.

I telai in alluminio offrono un buon equilibrio tra peso e resistenza, mentre quelli in acciaio sono più pesanti ma anche più resistenti. I telai in fibra di carbonio sono leggeri e rigidi, ma tendono ad essere più costosi.

La scelta del materiale del telaio dipenderà dalle vostre preferenze personali ma sopratutto dal budget che avete a disposizione.

Fat Bike: cerchi e gomme

Sono caratterizzate da cerchi e copertoni molto larghi.

  • I cerchi possono avere larghezze comprese tra 60 e 100 mm, mentre i copertoni possono variare tra 3,8 e 5 pollici di larghezza.
  • Queste dimensioni consentono a questa tipologia di mtb di galleggiare sulla sabbia o sulla neve e offrire una trazione e stabilità superiore su terreni scivolosi.

Inoltre, i copertoni delle fat bike vengono solitamente gonfiati a una pressione molto bassa (tra 5 e 15 psi) per aumentare ulteriormente l’aderenza al terreno.

Quanto pesano le fat bike

Sono generalmente più pesanti delle mountain bike tradizionali a causa delle loro ruote più larghe e dei telai più robusti.

Il peso medio di una fat bike varia tra i 12 e i 20 kg, a seconda dei materiali utilizzati e delle componenti installate. Tuttavia, il peso maggiore  è compensato dalla loro maggiore stabilità e trazione sui terreni difficili.

Quanto costano

Il costo come per tutte le MTB  può variare notevolmente a seconda dei materiali utilizzati, delle componenti installate e del marchio.

In generale, è possibile trovare fat bike a partire da circa 500 euro per i modelli di base, con prezzi che possono salire fino a oltre 4000 euro per i modelli di fascia alta.

Quali sono i migliori produttori

Ecco una rapida carrellata sui migliori produttori di fat bike.  Sono  marchi che offrono una vasta gamma di fat bike, da modelli entry-level a quelli di fascia alta, per soddisfare le diverse esigenze di budget.

  • Surly
  • Canyon
  • Salsa
  • Rocky Mountain
  • Trek
  • Specialized
  • Cannondale
  • Kona
  • Mongoose
  • Framed
Ecco ad esempio la Canyon  Dude CF 7

Sintesi: Quali sono le differenze fra le fat bike e le Mountain Bike

Le principali differenze tra le fat bike e le mountain bike tradizionali sono:

Dimensioni delle ruote: le “ruote grasse” hanno cerchi e copertoni molto più larghi rispetto alle mountain bike, offrendo una maggiore trazione e stabilità su terreni difficili.

  • Sospensioni: tipicamente le fat non hanno sospensioni, la loro funzione è compensata dalle gomme big e dalla pressione bassa di gonfiaggio che fanno assorbire gli ostacoli.
  • Peso: sono generalmente più pesanti delle mountain bike a causa delle loro ruote più larghe e dei telai più robusti.
  • Tipologia di Utilizzo: mentre le mountain bike sono progettate per affrontare una vasta gamma di terreni, le fat bike sono specificamente progettate per sabbia, neve e molto fango.

In conclusione, le ruote grasse sono una scelta eccellente per coloro che cercano una mtb in grado di affrontare terreni difficili e avventurosi.

Grazie alle loro ruote larghe e alla maggiore trazione, offrono una stabilità e un controllo impareggiabili su sabbia, neve e fango. Sebbene siano generalmente più pesanti  sono meno costose delle mountain bike tradizionali (non delle emtb ovviamente).

Va comunque detto che esistono anche modelli a pedalata assistita: sono un investimento che vale la pena considerare solo per gli appassionati che desiderano ampliare le loro opzioni di avventura.

Altre tipologie di bici da scoprire

Tanti tipi di mountain Bike e non solo che potrete scoprire grazie ai nostri consigli.

Informazioni su mtb-mania 227 Articoli
Dopo la grande passione per lo sci che mi ha portato alla creazione di Skimania.it non poteva mancare la Mountain Bike seconda mia passione totale che ho trasmetto ai miei figli Alessandro e Francesco Grea. Mi chiamo Fabrizio Grea e pratico da oltre 10 anni MTB sia a livello di bike park che di tour enduro prevalentemente in Valtellina ma amo anche spaziare nei trail di altre regioni in Italia e all'estero. Amo sia la "muscolare" che l'emtb, molto diverse e che danno entrambe soddifazione se usate correttamente con il gruppo di amici Paolo, CLaudio Massimo, Benny e Roberto, veri boomer. Pratico anche ciclismo su strada ed amo andare in ufficio con la mia Brompton, un vero maniaco delle due ruote. Contenuto sponsorizzato: Mtb-mania,it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Mtb-mania,it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.