Tutto sulla Rotwild X 1000 la e-mtb senza deragliatore

Rotwild X 1000

Guida alla scoperta della Rotwild X 1000 la e-mtb senza deragliatore: un argomento interessante da discutere, una ebike che promette di rivoluzionare il nostro modo di pedalare. Quindi, immergiamoci ed esploriamo le caratteristiche e i benefici di questa emtb ma prima come di consueto un breve video

Video della Rotwild X 1000

Partiamo con le immagini.

Che marchio è Rotwild

Rotwild è un marchio di biciclette tedesco noto per la produzione di biciclette di alta qualità, tra cui mountain bike, biciclette elettriche (eMTB) e bici da strada. L’azienda ha guadagnato una solida reputazione per l’innovazione e l’ingegneria avanzata nei suoi modelli, che spesso incorporano le tecnologie più recenti e i materiali di alta qualità come il carbonio.

Tutte le caratteristiche della Rotwild X 1000

Cominciamo dalla novità.

Mancanza di deragliatore

La mountain Rotwild X 1000 è un vero e proprio game-changer nel mondo delle mountain bike elettriche. Non solo per il suo design innovativo e la tecnologia avanzata ma  sopratutto si differenzia per l’assenza del deragliatore.

Eliminando la necessità di un deragliatore e di una cassetta, la Rotwild X 1000 riduce il peso nella parte posteriore, risultando in una maggiore agilità e manovrabilità sul sentiero. Questa riduzione del peso è particolarmente cruciale nella parte posteriore, poiché è massa non sospesa, il che significa che ogni grammo in meno in movimento contribuisce a un sistema di sospensione più reattivo.

L’assenza di un deragliatore permette anche un carro posteriore più corto, di 445mm nella taglia L. Rotwild ha collegato entrambi i foderi con una grande rigidità al triangolo anteriore del telaio, creando quello che chiamano l’Open Bridge Triangle. Questo design elimina la necessità di un ponte di collegamento tra i foderi, fornendo più spazio libero per la ruota posteriore. Di conseguenza, l’intera parte posteriore diventa più corta, migliorando la manovrabilità e consentendo curve rapide in discesa.

Un altro vantaggio del sistema di sospensione del Rotwild X 1000 è la sua capacità di fornire un’eccellente trazione in salita. La sospensione assorbe la tua forza di pedalata e rimane incollata al terreno, garantendo stabilità e aiutandoti a conquistare con facilità quelle impegnative sezioni in salita.

Sintesi

Ora che abbiamo esplorato i benefici della mountain bike elettrica Rotwild X 1000 senza deragliatore, riassumiamo rapidamente le sue caratteristiche chiave:

  1. Telaio: Completamente in carbonio realizzato con fibre ad alto modulo, che fornisce resistenza e durabilità.
  2. Motore: Pinion E.1.12 MGU con cambio a 12 velocità e fino a 85 Nm di coppia, fornendo potenza abbondante per qualsiasi tipo di terreno.
  3. Batteria: IPU 1000 Ultracore – Lock con una capacità di 960 watt-ora, assicurando prestazioni durature.
  4. Sospensioni: Forcella Fox Float Factory Kashima con 150mm di escursione e ammortizzatore Fox Float X 2-Pos Adjust EVOL LV Factory Kashima, per una guida fluida e controllata.
  5. Compatibilità Pneumatici: Pneumatico anteriore fino a 29×2.6 e posteriore fino a 27.5×2.6, offrendo versatilità per diverse condizioni del sentiero.
  6. Capacità di Carico: ASTM 4 / 130 kg, permettendo a rider di varie dimensioni di godere delle capacità della bici.

 

La Rotwild X 1000 con il suo design innovativo, la distribuzione ottimizzata del peso e le caratteristiche avanzate è una scelta top per gli appassionati di all-mountain.

Altre emtb da scoprire

Tutte le nostre recensioni:

Informazioni su Francesco Grea 71 Articoli
Ciao a tutti, sono Francesco Grea, un giovane appassionato di mountain bike e collaboratore di Mtb-mania.it. Insieme a mio fratello Alessandro, ho ereditato la passione per la MTB da nostro padre. Fin da piccolo, ho sempre amato esplorare i sentieri in sella alla mia mountain bike. Oggi, continuo a dedicare gran parte del mio tempo libero a questo sport, affrontando con entusiasmo sia i bike park che i percorsi enduro. La Valtellina è il mio territorio preferito, ma non rinuncio mai all'occasione di scoprire nuovi trail in altre regioni italiane e all'estero. Mi piace sperimentare diverse tipologie di mountain bike, dalle classiche "muscolari" alle innovative eMTB a pedalata assistita. Ogni bici offre un'esperienza unica e mi permette di affrontare i sentieri da prospettive sempre nuove. Oltre a pedalare, mi dedico con passione alla scrittura di articoli per Mtb-mania.it. Attraverso i miei pezzi, cerco di condividere con i lettori le mie conoscenze tecniche, le recensioni di attrezzature e percorsi, e i consigli su come vivere al meglio la propria avventura in MTB. Nonostante la mia giovane età, ho maturato una buona esperienza nel mondo della mountain bike. Il mio obiettivo è portare sul sito una ventata di freschezza, rappresentando il punto di vista e le esigenze dei giovani appassionati come me. Sono molto interessato al mercato, ai nuovi modelli di mtb in uscita. Spero che i miei articoli possano trasmettere il mio entusiasmo per la MTB e ispirare sempre più persone a scoprire questo meraviglioso sport. Non vedo l'ora di condividere con voi le mie prossime avventure sui sentieri!s