Shimano rivoluziona i freni per la mountain Bike: addio ai cavi!

Presentato da Shimano il brevetto brake by wire per un sistema frenante wireless senza cavi

freni per mountain bike senza cavi

Lo sapevate che esistono freni per mountain bike senza cavi? Nel mondo della bici e in particolar modo della Mountain Bike, l’innovazione come sapete bene è una costante che spinge i confini della tecnologia sempre più avanti. V

i abbiamo parlato recentemente ad esempio del cambio elettronico wireless che si sta già imponendo come standard nei nuovi modelli di emtb in particolare ma anche su Gravel e bici da corsa.

Oggi voglio parlarvi della tecnologia Brake by Wire che è stata recentemente brevettata da Shimano, leader indiscusso nell’industria ciclistica: in pratica è un sistema di freni per mountain bike senza cavi.

Come funzionano i freni per mountain bike senza cavi

Il sistema Shimano elimina la necessità di collegamenti meccanici tra le leve del freno e i rotori.

Utilizzando avanzate tecnologie elettroniche, i freni si attivano tramite segnali elettrici, riducendo i tempi di risposta e migliorando la sicurezza del rider.

Questo tipo di tecnologia non è nuova comunque, viene già utilizzata in aeronautica e nelle auto ma è la prima volta che viene adattata alle esigenze delle mountain bike e della bici in generale.

Che vantaggio ha la tecnologia brake by wire

Elenchiamo i singoli vantaggi.

Riduzione delle vibrazioni

I freni elettronici di Shimano non trasmettono vibrazioni alle leve durante l’attivazione, questo non aumenta solo il comfort di guida, ma permette anche una frenata più precisa e controllata.

Migliore sicurezza

L’assenza di un collegamento meccanico diretto significa che i freni possono essere attivati più rapidamente. Questo è particolarmente utile in situazioni di emergenza, dove ogni millisecondo conta.

Progettazione compatta

Grazie all’eliminazione dei cavi e dei tubi idraulici, i componenti del sistema frenante possono essere ridotti in dimensioni, permettendo un design più pulito e aerodinamico.

Domande e risposte sui freni per mountain bike senza cavi

Raccolgo qui le risposte ad alcune domande su questo innovativo sistema frenante che possono venire spontanee.

Ma cosa succede se la batteria finisce?

Uno dei maggiori svantaggi di un sistema completamente elettronico è la dipendenza dalla carica della batteria. Nel caso di deragliatore elettronico, il rischio è di non poter più cambiare ma cosa accadrà per i freni?

Shimano, forse per questo motivo, ha comunque previsto tre tipi di sistemi:

  • ibrido elettrico-idraulico,
  • ibrido meccanico-elettrico
  • e completamente elettrico.

Nei due sistemi ibridi, c’è una opzione di riserva in caso di batteria scarica, ma nel sistema completamente elettrico, la mancanza di carica può diventare un serio problema.

Sarà affidabile in fuoristrada?

Le mountain bike sono spesso utilizzate in condizioni estreme. La resistenza e l’affidabilità dei freni senza cavi in ambienti difficilki sono ancora oggetto di dibattito ma è vero che vista l’esperienza di Shimano nel settore se spingeranno su questa tecnologia avranno già  testato e valutato tutte le garanzie di performance.

Conclusioni: un futuro wireless dove i cavi non esisteranno più?

Il brevetto Shimano rappresenta un passo avanti verso un futuro senza cavi nel mondo delle biciclette. Dal cambio wireless DI2 ai freni senza cavi, continua la spinta verso il limite dell’innovazione

La tecnologia brake by wire di Shimano potrebbe rivoluzionare il modo in cui freniamo sulle nostre mountain bike ma è davvero necessario? non rischiamo di rendere sempre più complicate anche da manutenere le nostre bici che “erano” il mezzo di locomozione più semplice?

Certa la  maggiore sicurezza, la progettazione più compatta e l’eliminazione delle vibrazioni promettono di offrire un’esperienza di guida superiore.

Tuttavia, la dipendenza dalla batteria e l’affidabilità in condizioni estreme rimangono delle sfide  tecnologiche da affrontare

Ci sono quindi molte domande e preoccupazioni riguardo la sicurezza e l’affidabilità ma credo che la direzione sia chiara: il futuro delle mountain bike sarà sempre più elettronico e connesso.

Tutto sui freni per la mountain bike

Eccovi altri articoli utili da leggere su questo tema:

Informazioni su mtb-mania 244 Articoli
Dopo la grande passione per lo sci che mi ha portato alla creazione di Skimania.it non poteva mancare la Mountain Bike seconda mia passione totale che ho trasmetto ai miei figli Alessandro e Francesco Grea. Mi chiamo Fabrizio Grea e pratico da oltre 10 anni MTB sia a livello di bike park che di tour enduro prevalentemente in Valtellina ma amo anche spaziare nei trail di altre regioni in Italia e all'estero. Amo sia la "muscolare" che l'emtb, molto diverse e che danno entrambe soddifazione se usate correttamente con il gruppo di amici Paolo, CLaudio Massimo, Benny e Roberto, veri boomer. Pratico anche ciclismo su strada ed amo andare in ufficio con la mia Brompton, un vero maniaco delle due ruote. Contenuto sponsorizzato: Mtb-mania,it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Mtb-mania,it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.