Come regolare il rebound della forcella della Mountain Bike

Il rebound è una componente fondamentale nella regolazione delle sospensioni della mountain bike in parallelo alla regolazione del SAG.

Avere un rebound impostato correttamente consente di affrontare al meglio terreni accidentati, migliorando il controllo della MTB e aumentando sicurezza e comfort durante le discese tecniche.

Andiamo a scoprire come regolare il rebound della forcella della mountain bike per ottenere la migliore performance possibile, ma prima facciamo anche chiarezza su alcune definizioni importanti.

Cos’è il rebound?

Il rebound è la velocità con cui la forcella della mountain bike ritorna alla sua posizione originale dopo essere stata compressa da un urto o una compressione.

Una regolazione corretta del rebound permette di mantenere il contatto costante tra la ruota e il terreno, migliorando la trazione e il controllo della bicicletta.

Come regolare il rebound della forcella della mountain bike

Ecco i passi da seguire, il primo è ovvio ma per un neofita della mtb potrebbe non essere del tutto scontato.

Trovate il regolatore di rebound

Si trova solitamente nella parte inferiore della gamba della forcella, vicino all’asse ruota. Può essere una vite, un pomello o un’altra forma di regolazione. Consigliamo di consultare il manuale del produttore della vostra forcella per individuarlo esattamente.

Come regolare il rebound della forcella
Ad esempio in rosso ecco il regolatore di questa forcella Fox

Impostate il sag

Come anticipavo, prima di regolare il rebound, assicuratevi di avere impostato correttamente il sag della forcella.  Ricordo che il sag è la quantità di compressione della forcella quando siete seduto sulla mtb in posizione neutra. Un sag corretto è essenziale per un rebound efficace.  Consultate la nostra guida specifica su come impostare il sag correttamente.

Testate il rebound attuale

Per avere un’idea di come è impostato il rebound attuale, dovete comprimere la forcella spingendo verso il basso sul manubrio mentre la bicicletta è ferma. Rilascia la pressione e osserva come la forcella ritorna alla sua posizione originale. Se ritorna velocemente e rimbalza, il rebound è troppo veloce. Se ritorna lentamente e sembra impantanata, è troppo lento.

Regolate il rebound

Utilizzando il regolatore, iniziate a fare piccoli aggiustamenti.

  • Se il rebound è troppo veloce, dovete ruotare il regolatore in senso orario per rallentarlo.
  • Se il rebound è troppo lento, ruotatelo in senso antiorario per velocizzarlo.

Consiglio di eseguire un test di compressione della forcella dopo ogni aggiustamento per valutarne l’effetto.

Alcune forcelle hanno anche un doppio regolatore come per il Sag, ad esempio la Fox 38. Il valore corretto è soggettivo e dipende anche dal vostro stile di guida.

Dovete continuare ad aggiustare il rebound finché non trovate la giusta velocità di ritorno della forcella.

Idealmente, la forcella dovrebbe ritornare alla sua posizione originale in modo controllato, senza rimbalzare né sentirsi impantanata. Questo vi garantirà una guida fluida e sicura su terreni accidentati.

Le mie considerazioni finali

Regolare il rebound della forcella è un processo di prova ed errore, try and error in inglese, che richiede tempo e pazienza.

Tuttavia, una volta trovata la regolazione giusta, noterete subito un miglioramento significativo nel controllo della vostra mountain bike e nella capacità di affrontare terreni difficili con maggiore sicurezza.

Come sempre ricordatevi di consultare il manuale del produttore della vostra forcella e di fare riferimento alle raccomandazioni specifiche per il vostro modello.

Altri consigli per la vostra mtb

Speriamo che questo articolo ti sia stato d’aiuto, non perderti anche questi altri consigli.

Informazioni su mtb-mania 234 Articoli
Dopo la grande passione per lo sci che mi ha portato alla creazione di Skimania.it non poteva mancare la Mountain Bike seconda mia passione totale che ho trasmetto ai miei figli Alessandro e Francesco Grea. Mi chiamo Fabrizio Grea e pratico da oltre 10 anni MTB sia a livello di bike park che di tour enduro prevalentemente in Valtellina ma amo anche spaziare nei trail di altre regioni in Italia e all'estero. Amo sia la "muscolare" che l'emtb, molto diverse e che danno entrambe soddifazione se usate correttamente con il gruppo di amici Paolo, CLaudio Massimo, Benny e Roberto, veri boomer. Pratico anche ciclismo su strada ed amo andare in ufficio con la mia Brompton, un vero maniaco delle due ruote. Contenuto sponsorizzato: Mtb-mania,it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Mtb-mania,it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.