Quando cambiare le pastiglie dei freni della mountain bike

Ecco alcuni consigli pratici per capire il momento giusto

Shimano sinterizzate

Quando cambiare le pastiglie dei freni a disco della mountain bike: sono uno dei componenti più importanti della vostra mountain bike, da loro dipende la frenata della mtb e emtb quindi è capire quando sono consumate oltre che mantenerle in buone condizioni.

Le pastiglie infatti si consumano col tempo e devono essere sostituite quando arrivano oltre ad un certo livello di consumo.

È molto importante quindi ispezionarle regolarmente e sostituirle se necessario per garantire una frenata ottimale e la massima sicurezza sui trail.

Quando cambiare le pastiglie dei freni a disco della mountain bike:

Le pastiglie nuove dei freni a disco della vostra mountain bike hanno uno spessore iniziale del materiale di attrito, o “ferodo”,che è di solito intorno ai 3 mm.

Con l’utilizzo e le frenate il ferodo diventerà gradualmente più sottile fino a raggiungere uno spessore di circa 1 mm, potete controllarle osservandole con cura

Questo è il momento in cui è consigliabile sostituire le pastiglie per garantire una frenata sicura e affidabile.

A livello empirico più o meno quando lo spessore del ferodo è uguale a quello della pinzettina come potete vedere nella foto di seguito.

Quando cambiare le pastiglie dei freni della mountain bike
Lo spessore metallico della pinza e’ 1 millimetro, in questo caso la pastiglia ha ancora “vita”

Ci sono però anche alcuni segnali che indicano quando è il momento di cambiare le pastiglie dei freni.

Quando si sente un fischio, uno stridio durante la frenata: potrebbe essere anche dovuto ad un non allineamento delle pastiglie, provate a centrare la pinza, ma anche al fatto che si si sono consumate al punto in cui non fanno più un buon contatto con il rotore.

Non esiste una regola empirica sul numero di chilometri percorsi per sostituire le pastiglie dei freni, poiché dipende da una varietà di fattori come la composizione del materiale (metalliche, ceramica, organiche, sintetiche), le condizioni del disco / rotore e il tipo di percorso che di solito affrontate (ad es. forti discese, terreno pianeggiante).

Se avete uno stile di guida più calmo e non frenate troppo spesso potrebbero durare da 500 a 1000 km.

Al contrario, se avete uno stile di guida aggressivo da bike park potrebbe essere necessario sostituire le pastiglie  più frequentemente, con una durata che varia da un minimo di 150 a un massimo di 800 km.

Come ispezionare le pastiglie dei freni a disco di una mountain bike

Ispezionare le pastiglie dei freni come anticipato è una parte importante della manutenzione del sistema frenante della vostra mountain bike.

Ecco i passaggi che potete seguire per capire se devono essere sostituite:

  • Rimuovete la ruota: Iniziate rimuovendo la ruota dalla mtb per accedere alle pastiglie dei freni.
  • Estraete con cura le pastiglie stando attenti ovviamente a NON premere i freni.
  • Ispezionatele visivamente: guardate la superficie delle pastiglie e controllate la presenza di eventuali segni di usura come crepe, scanalature o superfici irregolari. Verificate che siano ancora sufficientemente spesse da garantire una frenata efficace. Come anticipato se le pastiglie sono consumate fino a meno di 1 mm, è tempo di sostituirle.
  • Controlla l’indicatore di usura: alcuni modeli hanno una scanalatura indicatrice di usura. Se la scanalatura non è più visibile, è il momento di sostituirle.
  • Controllate eventuali contaminazioni da olio o grasso, che possono ridurne l’efficacia. Pulitele con alcool o detergente per freni se necessario.
  • Controllate il disco (rotore): mentre avete la ruota smontata, controllate lo stato del rotore dei freni  (il disco) per eventuali segni di usura o danni. Se è danneggiato o consumato, potrebbe essere necessario sostituirlo, ecco come capire quando il disco è consumato e deve essere sostituito.

Altri consigli per i freni della vostra mtb

Informazioni su mtb-mania 234 Articoli
Dopo la grande passione per lo sci che mi ha portato alla creazione di Skimania.it non poteva mancare la Mountain Bike seconda mia passione totale che ho trasmetto ai miei figli Alessandro e Francesco Grea. Mi chiamo Fabrizio Grea e pratico da oltre 10 anni MTB sia a livello di bike park che di tour enduro prevalentemente in Valtellina ma amo anche spaziare nei trail di altre regioni in Italia e all'estero. Amo sia la "muscolare" che l'emtb, molto diverse e che danno entrambe soddifazione se usate correttamente con il gruppo di amici Paolo, CLaudio Massimo, Benny e Roberto, veri boomer. Pratico anche ciclismo su strada ed amo andare in ufficio con la mia Brompton, un vero maniaco delle due ruote. Contenuto sponsorizzato: Mtb-mania,it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Mtb-mania,it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.