Guida alla scelta del Portapacchi per la Mountain Bike

Ideali per chi fa cicloturismo in Mountain Bike

Portapacchi posteriore per Mountain Bike

Speciale Portapacchi per Mountain Bike: per chi ama fare giri di più giornate o anche vere e proprie vacanza in Mountain Bike è un accessorio indispensabile, i puristi di enduro, Cross Country e Downhill ovviamente non capiranno ma la MTB è anche un ottima compagna di viaggi.

Come spesso ci accade l’ispirazione ci viene da una domanda letta in rete: buonasera sto cercando un portapacchi posteriore per la mia Mountain Bike, qualcuno lo ha mai usato?

Solitamente sono costituiti da un telaio in metallo o in plastica, con una o più cinghie o fissaggi per assicurare gli oggetti in posizione.

Il montaggio di un portapacchi su una mountain bike può essere delicato poiché non sono concepite  per ospitarli,

  • Le mountain bike non sono state progettate per aggiungere portapacchi, quindi i loro telai spesso non hanno fori filettati, il che rende impossibile l’installazione di portapacchi tradizionali.
  • La presenza di forcelle e freni a disco inoltre  ostacola l’installazione di alcuni portapacchi: il gruppo del freno a disco può impedire l’installazione delle aste di fissaggio del supporto. Fate inoltre attenzione che il cablaggio non interferisca con l’installazione dei portapacchi anteriori, soprattutto nella parte anteriore della bicicletta.

Molti produttori hanno riconosciuto il problema e offrono portabici appositi con freni a disco. Le soluzioni al problema sono due: un nuovo design e nuovi punti di fissaggio.

Ci sono allora alternative come il portapacchi anteriore con fissaggio sul manubrio, i portapacchi posteriori con fissaggio reggisella o anche dei veri e propri rimorchi per Mountain Bike, andiamo a scoprire insieme qualche soluzione.

Portapacchi per mountain bike per reggisella

Non richiedono alcuno strumento o foro filettato per essere installati ed è la migliore soluzione per trasportare carichi leggeri, generalmente fino a 10 kg. Esistono in due versioni: una con una semplice piattaforma o una con guide sui lati per supportare le borse laterali.

Questo tipo di portabagagli è il più comunemente utilizzato su mountain bike poiché spesso non hanno occhielli. E’ particolarmente adatto per trekking e escursioni in mountain bike dove è necessario viaggiare leggeri.

In generale, questo sistema di fissaggio è una buona opzione quando i metodi classici non sono possibili, in particolare per le biciclette con sospensione posteriore o senza fori per l’installazione di un portabagagli.

Il portabagagli si fissa con un sistema di morsetti che stringono il reggisella. Questo singolo punto di fissaggio consente una compatibilità molto ampia.

Il montaggio è molto semplice, utilizzando solo una chiave Allen o meglio ancora senza strumenti,

Portapacchi Thule Tour Rack

E’ compatibile con la maggior parte delle biciclette: 29″, mountain bike full suspension, urban bike e biciclette con freni a disco.

Va bene sia come portabagagli anteriore che posteriore, è leggero, pesa solo 1 kg 100 grammi e consente di caricare tutta l’attrezzatura senza ingombrare.

Oltre alla piattaforma di 13 x 36 cm, le guide posizionate sui lati consentono di trasportare facilmente le borse.

  • Le guide di 10 mm sono regolabili lateralmente per un massimo spazio per i talloni.
  • Se il portabagagli è montato anteriormente, supporta un carico di 10 kg sulla piattaforma e 6,2 kg sulle barre laterali.
  • Se viene montato come posteriore, il carico massimo è di 11 kg sulla piattaforma e 7 kg sulle barre laterali.
  • Si adatta a pneumatici fino a 29 x 2,5 pollici.
  • Inoltre, si adatta a tutti i tipi di telaio, dall’alluminio alla fibra di carbonio

Perfettamente adattabile, si fissa ai foderi e alla forcella con cinghie che si stringono con un sistema a cricchetto.

  • È facile da installare e richiede solo una chiave Allen da 5 mm.

Un sistema di fissaggio molto semplice che non sarà ostacolato in alcun modo dall’impianto frenante a disco.

Lo potete acquistare qui online: https://amzn.to/3GRXsOM

Portapacchi Bici, Baiker

Portapacchi per Mountain Bike

Si attacca al telaio non al canotto, regolabile, per mountain bike, in alluminio, con carico massimo 50 kg, con fanale catarifrangente, attacco e montaggio rapido

Lo trovate qui: https://amzn.to/3GR9CHS

Raider R30 Zéfal

Utilizza un sistema di bloccaggio rapido regolabile per adattarsi ai diversi diametri del reggisella.

Fissato correttamente, il portabagagli è stabile e rimane ben in posizione, anche quando è carico. All’indietro, c’è un supporto per l’installazione di una luce per bicicletta.

Lo trovate qui: https://amzn.to/3DtGMN1

Portapacchi per mountain bike posteriore AEROE

Dalla casa Neozelandese Aeroe una soluzione pratica e sicura, facile da usare e consente di fissare rapidamente il carico alle basi Aeroe, in modo da poter spostare gli elementi in modo semplice e veloce.

Non si fissa al reggisella

Portapacchi posteriore per Mountain Bike

Il portapacchi include una base per fissare la dry bag (i contenitori specifici dove riporre le vostre cose) che può essere montata sulla parte superiore o sui lati.

È possibile personalizzare ulteriormente il portapacchi aggiungendo altre basi di fissaggio (fino a tre), Pod e accessori Aeroe.

È realizzato in acciaio inossidabile di alta qualità, alluminio anodizzato, nylon rinforzato con vetro e cinghie rivestite in silicone.

Ha una capacità di carico è di 16kg, fare riferimento alla base e al pod per il peso delle singole unità. Il peso è di 979g con base e cinghie integrate, solo 641g per il solo portapacchi.

Altri accessori per le vostre uscite in Mountain Bike

Non perdetevi anche questi approfondimenti.

Informazioni su mtb-mania 68 Articoli
Dopo la grande passione per lo sci che mi ha portato alla creazione di Skimania.it non poteva mancare la Mountain Bike seconda mia passione totale.